1/7

Padiglione Ingresso grotte "Su Coloru", Laerru (SS), 2019 - SECONDO CLASSIFICATO

 

Programma: Culturale

Categoria: Gara di Progettazione

Gruppo di Lavoro: LERUA + METASSOCIATIi

Render: Riccardo de Vincenzo 

Superficie: 150 mq

La proposta progettuale ha come obiettivo principale la valorizzazione dell’atmosfera di questo luogo, raggiungibile solo attraverso l’ideazione di un’architettura aperta e capace di instaurare uno stretto legame con il contesto.
Tutto il nuovo intervento (edificio e spazi esterni) è concepito con l’idea di incidere in maniera minima sulla superficie alberata, di conseguenza si è pensato all'orientamento che prendono le foglie quando cadono dagli alberi, trovando spazio tra di essi e costruendo un unico pattern con il terreno. La nuova architettura si configura più come una copertura, un riparo per i visitatori, che come un edificio vero e proprio. Il nuovo corpo è il risultato della sovrapposizione di 3 coperture ad un’unica falda (2 chiuse e una aperta), che trovano spazio nella fitta trama degli alberi presenti all'interno del lotto di intervento. Questo approccio ci consente di ridurre al minimo le demolizioni degli alberi nel pieno rispetto dell’ambiente naturale.
La nuova struttura ricettiva ha una superficie di circa 150 mq, che aumenta se consideriamo la superficie delle coperture che comprendono lo spazio della veranda all'aperto e i percorsi di accesso e intorno all'edificio.

Il nuovo intervento, concepito come una serie di coperture, è molto trasparente e quasi privo di matericità, se non per la presenza dei due corpi chiusi che contengono lo spazio servente (locale tecnico, bagni e area di preparazione alimenti con ripostiglio). Questo approccio ci ha permesso di non creare una netta separazione visiva tra ambiente interno ed esterno, favorendo cosi la continuità ambientale e offrendo al fruitore una molteplicità di punti di vista verso la zona a valle.